domenica 10 giugno 2012

Costolette d'agnello in crosta di pistacchi




Come farvi capire la bontà di questo piatto?
Bhe, vi dico questo: al mio ragazzo l'agnello non piace per niente, se mi passate il termine, gli fa proprio schifo. Quando ha finito di divorarsi le sue costolette mi ha offerto ben 25 euro per la mia ultima rimasta.... E io?? Ovviamente ho rifiutato :)
La ricetta l'ho trovata su Cucina Moderna che ogni tanto mi sfodera delle chicche niente male...


Ingredienti:


50 grammi di pistacchi

20 grammi di parmigiano grattugiato

8 costolette d'agnello

mezzo spicchio d'aglio

un mazzetto di timo

un albume

sale

pepe

olio evo



Tritate non troppo finemente i pistacchi già privati della pellicina nel mixer con il parmigiano, l'aglio privato del germoglio e le foglioline di timo, poi raccogliete il trito in un piatto fondo.
In un altro piatto sbattete leggermente l'albume con un pizzico di sale e una macinata di pepe. Passate le costolette prima nell'albume e poi nel trito di pistacchi, premendo con le mani, in modo che aderisca bene alla carne.
Scaldate un cucchiaio d'olio in una padella antiaderente, unite le costolette e rosolatele 4 minuti per lato. Togliete dal fuoco, regolate di sale e pepe e servite subito.


Per accompagnare ho fatto quest'insalatina freschissima




Ingredienti:

100 grammi di cicorino

50 grammi di spinaci novelli

50 grammi di lattughino

4 ravanelli

maggiorana

erba cipollina

mezzo limone

olio evo

sale

un cipollotto rosso



Mondate, lavate e asciugate le insalate e i ravanelli, tagliate questi ultimi a fettine e suddividete il tutto in piatti individuali.
Lavate la maggiorana e l'erba cipollina, tritatele e unitele all'insalata.
Spremete il succo di limone, emulsionatelo in una ciotola con 3 cucchiai d'olio e una presa di sale, unite il cipollotto affettato finemente, condite e servite.


Un bacio a tutti e buona domenica!!

Giulia

26 commenti:

  1. Giulia cara, una meraviglia ! Te la copio :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura, grazie Mary!!! Fidati che sono da sballo :) Un bacione!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Confermo! Grazie bella, a presto!!

      Elimina
  3. Mia cara..anche io non mangio carne d'agnello ma..l'hai preparato alla grande!in modo elegante e raffinato!!!!Sei stata bravissima!!Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Yrma, che bel complimento!! Un abbraccio :)

      Elimina
  4. Fantastica questa cosa della crosta al pistacchio! Assolutamente da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie bella, te la consiglio proprio, bella croccantina e saporita... bacioni!!!

      Elimina
  5. adoro i pistacchi e queste sono ghiottissime, grazie Giulia!!!!

    RispondiElimina
  6. Anche io, come il tuo ragazzo, l'agnello non lo posso vedere! Chissà se risuciresti a convincermi con quella ghiotta panataura! In ogni caso mi sembra una gustosissima idea anche per une fettina di pollo/tacchino. Io ci provo :) Bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì assolutamente,direi che ognuno può benissimo adattarlo come vuole ai propri gusti, il risultato sarà buono lo stesso... grazie mille Fede, a presto!!

      Elimina
  7. L'agnello lo amo e con il pistacchio...bravissima! Questa ricetta è proprio bella!

    RispondiElimina
  8. Avevo già provato il tonno con una panatura simile, ma l'agnello mi mancava!
    Fantastico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm buono col tonno, lo devo provare!!

      Elimina
  9. Una panatura buonissima che va bene anche con altre carni. Buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì perfetta praticamente con tutto :) grazie a presto!!

      Elimina
  10. prenotate per il mio compleanno!! ;-))
    pa

    RispondiElimina
  11. Ebbrava giulia! Sembra e sicuramente è, buonissimo! :) un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tato, se vuoi provare.... :)

      Elimina
  12. Io ho assaggiato i bocconcini fatti così simili e ammetto che sono qualcosa di strepitoso!!! il pistacchio è davvero perfetto con l'agnello, mi è piaciuto un sacco e credo che anche la tua versione debba essere una bomba!!! da memorizzare per la prossima pasqua!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é vero, è abbastanza pasquale come ricetta... grazie bella e a presto!!!

      Elimina
  13. Idea molto molto interessante!
    A presto...

    RispondiElimina